GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

DOVE SI BUTTA?

organico

ORGANICO
Fazzoletti e tovaglioli di carta sporchi di olio o comunque molto sporchi di cibo, pane, pasta, riso, fondi di caffè, bustine di tè, camomilla, tisane, carne, ossi, pesce, lische, gusci dei molluschi (cozze, vongole, ecc..), frutta, verdura, noccioli e semi, uova e gusci, formaggi e croste, tappi di sughero, bastoncini pulisci orecchie in cotone, piccoli pezzi di legno non trattato, foglie, fiori recisi, piante e potature di piccole dimensioni.

DA NON FARE
– Conferire scarti di legname trattato o verniciato, oli esausti, tessuti e legna.
– Utilizzare sacchetti di plastica, non compostabile.



plastica

PLASTICA E METALLI
Bottiglie di plastica per acqua, bibite, latte o per alimenti, piatti e bicchieri di plastica, flaconi per detersivi e prodotti per l’igiene personale e per la casa, flaconi per creme, salse, yogurt, imballaggi a film e a bolle, shopper (buste) dei negozi,vaschette e confezioni in plastica trasparente per alimenti freschi, vaschette e confezioni in polistirolo, buste e sacchetti per pasta, riso, surgelati, patatine chips ecc… Reti per la frutta e verdura, blister e contenitori rigidi per giocattoli, abbigliamento, grucce.
Lattine in allumino e acciaio, barattoli di latta di alimenti (pelati, legumi, tonno, olio, ecc..), involucri e imballaggi in alluminio, vaschette alimentari in alluminio, fogli di alluminio per alimenti, bombolette esaurite per alimenti e per prodotti per l’igiene personale non infiammabili.

DA NON FARE
– Conferire oggetti simili alla plastica (oggetti in gomma, scarpe da tennis, giocattoli).
– Conferire bottiglie di plastica piene o non vuote.
– Conferire barattoli con resti di colori o vernici (Centro comunale di raccolta -Enaoli-).


vetro e metallo

VETRO
Bottiglie di acqua, vino, aceto, barattoli e vasetti di vetro, boccette di medicinali di vetro vuote, bicchieri rotti, lampadine a incandescenza.

DA NON FARE

– Conferire specchi, oggetti di ceramica e porcellane (secco residuo);
– Conferire lampadine e tubi al neon.


carta cartone

CARTA E CARTONE
Carta anche sporca (non eccessivamente unta), Cartone della pizza, Contenitori tipo tetrapak (brik di latte, succhi di frutta, vino, panna e similari), giornali, riviste, fogli e quaderni, carta da pacchi, cartoncini, sacchetti di carta, scatole di cartone per alimenti (pasta, sale, riso, ecc..), imballaggi di cartone;

DA NON FARE
Conferire carta o cartone molto unti di olio o molto sporchi di cibo (in questo caso conferire nell’ORGANICO).

………………………………………………………………………………………………………………………….

secco residuo

SECCO RESIDUO
Giocattoli, oggetti in gomma, porcellane, terrecotte, ceramiche, video/musicassette, stracci sporchi, collant, calzature rotte, medicamenti utilizzati quali garze e siringhe, lamette usa e getta, pannoloni, pannolini, assorbenti igienici, lettiere per animali,  cicche di sigarette, carta oleata per alimenti (poliacoppiati).

DA NON FARE
– Conferire alcun tipo di materiale che può essere riciclato (vedi altre frazioni).