“Formia Rifiuti Zero: risultati sempre migliori – Raphael Rossi: A luglio RD oltre il 67%”

Siamo nel cuore dell’estate e a Formia la stagione balneare è a pieno regime. La città di Formia continua a registrare eccellenti performance ambientali. La raccolta differenziata dei rifiuti urbani svolta da Formia Rifiuti Zero con l’impegno quotidiano di tutti i suoi operatori, raggiunge nel mese di luglio il 67%. E’ la miglior percentuale mai registrata a Formia.

Rispetto al mese di luglio della scorsa estate sono stati prodotti circa 103,4 tonnellate di rifiuti indifferenziati in meno e abbiamo raccolto un sostanzioso aumento della plastica che fa registrare un più 49,9 tonnellate. Anche per il mese di agosto i primi risultati appaiono soddisfacenti, anche se occorre mantenere alta l’attenzione di cittadini, istituzioni e azienda.

Le iniziative che hanno reso possibile questo risultato sono: l’attenta attività di mediazione svolta, i controlli da parte dei vigili urbani, l’affiancamento di nostri addetti ed il controllo quotidiano delle utenze, oltre al buon esito delle raccolte “banco a banco” presso i mercati cittadini.

MIGLIORA LA FLOTTA MEZZI: PIU’ NUOVA, PIU’ PULITA E PIU’ SICURA.

Negli scorsi giorni è stato consegnato in azienda un automezzo bi-vasca ovvero con doppia vasca in modo da consentire agli operatori di poter ritirare contemporaneamente due diverse tipologie di rifiuti. Il nuovo mezzo bi-vasca verrà impiegato per la gestione degli esercizi commerciali, delle attività balneari, dei mercati che in questo periodo producono molto materiale, riducendo anche l’impatto sulla viabilità.

Si tratta di un altro mezzo nuovo, che rispetta i limiti di emissioni euro 6, dotato di cambio automatico e con postazione di guida a destra. Il mezzo è dotato di diversi sistemi di facilitazione delle operazioni di carico rifiuti.

I nuovi mezzi consegnati negli scorsi mesi sono dotati di telecamere di retromarcia, freni idraulici (anche sui mezzi più piccoli), guida a destra per consentire agli autisti che devono scendere per la raccolta, di scendere dal lato del bordo strada.

Il cambio automatico inoltre è particolarmente efficace proprio per i mezzi che effettuano frequenti fermate e ripartenze, consentendo una guida più semplice e sicura oltre che un risparmio in termini di consumi di carburante.

Oltre a quanto sopra i nuovi mezzi sono dotati di sensori di sicurezza e di rilevatori georeferenziati della propria posizione.

La flotta mezzi con questa ultima integrazione e con quelle della scorsa primavera è costituita da 56 automezzi, 5 tra spazzatrici e lavastrade, 2 autotreni da 60 mc, 1 autocarro scarrabile 3 assi, 4 autocompattatori 3 assi da 24 mc, 3 autocompattatori 2 assi da 10 mc, 1 mezzo bi-vasca, 2 costipatori da 7 mc, 5 costipatori da 5 mc, 6 vasche da 5 mc, 6 vasche da 3 mc, 11 vasche da 2,5 mc, 4 autocarri, 4 automobili, e 2 mezzi d’opera. Si tratta di 11 veicoli del 2016, 7 veicoli del 2015, 13 veicoli del 2014, 25 veicoli del 2013 o precedenti.

Raphael Rossi, Amministratore Unico della Formia Rifiuti Zero dichiara, “La collaborazione tra amministrazione comunale, azienda pubblica, lavoratori e cittadini sta continuando a produrre risultati positivi. Un sentito ringraziamento a tutti ed in particolare ai colleghi che pur con il caldo e le difficoltà della circolazione, stanno lavorando con grande impegno. Proseguiamo con la fierezza di lavorare per l’Ambiente e per la città di Formia”.

mezzo bivasca

20160421_130048

20160504_114554