Formia Rifiuti Zero: tutti in servizio i 42 nuovi mezzi e un concorso online per vincere un’auto elettrica.

Da luglio Formia Rifiuti Zero ha messo in servizio 38 nuovi mezzi rinnovando completamente la propria flotta aziendale e avviando la campagna di comunicazione “Proteggiamo la bellezza”, ideata per stimolare i cittadini di Formia e i turisti al rispetto verso l’ambiente attraverso la consapevolezza di vivere in un territorio unico.

Dopo i due compattatori da 7 metri cubi, le tre autospazzatrici, i quattro automezzi da 30 metri cubi e quello da 16 metri cubi, già messi in servizio nel mese di giugno, 28 nuovi mezzi sono stati avviati al servizio nel mese di luglio.

Si tratta di 17 Porter Piaggio a vasca da 2 metri cubi e di 11 Renault maxi da 5 metri cubi. I piccoli Porter sono mezzi a Gpl per inquinare e spendere meno, ideali nelle viuzze delle frazioni o del centro storico. Le vasche più grandi da 5 mc sono con guida a destra per agevolare la sicurezza dell’autista raccoglitore di rifiuti e non farlo scendere dal lato strada. Sono mezzi che hanno un marsupio posteriore per svuotare mastelli e sacchi facendo operazioni meno usuranti per i nostri raccoglitori. Cambi robotizzati, freni idraulici supplementari, sensori e telecamere di retromarcia. Tutti i mezzi sono dotati di apparati di geolocalizzazione per il controllo e il miglioramento dell’efficienza e della qualità.

Oltre a quanto sopra sono stati acquistati quattro Porter Piaggio a vasca da 3 metri cubi usati che serviranno a rinforzare lo spazzamento e il decoro della città.
La flotta complessiva, tutta in proprietà, è di oltre 60 automezzi da lavoro e macchine semoventi.

“È un investimento importante, superiore ai 2 milioni di euro che consente un risparmio di circa 200mila Euro all’anno rispetto all’utilizzo di mezzi in locazione – commenta Raphael Rossi – in più questi trentotto nuovi automezzi garantiscono il massimo livello possibile di sicurezza ai lavoratori e di qualità al servizio”.

Tutti gli automezzi riportano sulle fiancate le fotografie scattate da Andrea De Meo, Beniamino David e Marcello De Meo, che hanno appassionato i cittadini e i turisti nella scoperta del patrimonio paesaggistico e dei borghi di Formia. Un mezzo da 5 mc poi riporta le firme di tutte le persone della FRZ, dipendenti e consulenti che ogni giorno proteggono la bellezza insieme ai cittadini.

Ora per festeggiare il rinnovamento della flotta aziendale un concorso online invita a votare i tre automezzi preferiti consentendo di scaricare dei punti che permettono di partecipare al concorso “Bravi e grazie” che mette in palio un’auto elettrica, una bici elettrica e uno scooter elettrico, oltre a buoni spesa per 500€.

Il concorso completa così la serie di iniziative che negli ultimi mesi hanno trasformato Formia Rifiuti Zero, creando molta attenzione a livello nazionale sull’esperienza di Formia.

“È un motivo di grande orgoglio, mio e di tutti i lavoratori, aver reso Formia Rifiuti Zero in soli tre anni un modello nazionale per le aziende del settore ambientale – commenta Raphael Rossi – Grazie all’impegno dei lavoratori e alla collaborazione dei cittadini oggi possiamo vantare risultati impensabili per la raccolta differenziata, i conti in attivo, mezzi di proprietà e sistemi all’avanguardia per efficienza e la sicurezza sul lavoro. Per questo – conclude l’amministratore unico – il mio automezzo preferito è quello che riporta i nomi di tutti i lavoratori di Formia sotto la scritta “Proteggiamo la bellezza” perché rappresenta l’importanza di sentirsi un’azienda pubblica al servizio di un territorio.”

Ogni mezzo, infatti, è stato affidato a un operatore dell’azienda che è responsabile della sua cura e ne verifica ogni giorno lo stato e la pulizia.
Sul sito, infatti, si possono votare gli autoveicoli, proprio cliccando sul nome dell’autista che lo ha preso in consegna e che riprendendo il concetto della campagna, lo “protegge” una volta in servizio. Il concorso dura fino al 30 settembre 2018 quando vi sarà l’estrazione dei premi fra i partecipanti.
Gli obiettivi per Formia Rifiuti Zero, intanto, proseguiranno nei prossimi mesi, grazie al finanziamento pubblico di 600.000€ ottenuto con i fondi regionali che permetterà a breve l’avvio dei lavori per le nuove compostiere elettromeccaniche a Maranola Trivio e Castellonorato oltre ad un impianto di compostaggio del verde. Oltre a questo il Comune di Formia è titolare di un finanziamento ottenuto dalla FRZ per migliorare l’isola ecologica. Infine il finanziamento sulla sicurezza alla guida verrà utilizzato ad ottobre con un corso di guida sicura.
Anche il Sindaco di Formia Paola Villa ha voluto commentare l’arrivo dei nuovi mezzi della Formia Rifiuti Zero –”Come sindaco di Formia sono molto contenta della nuova flotta dei mezzi della Formia Rifiuti Zero, sia per l’efficacia mostrata che per il messaggio estremamente positivo delle immagini che portano in giro per la città. Certo un ringraziamento va fatto sì agli operatori, ma anche ai nostri concittadini che ormai da anni dimostrano di saper fare la differenziata ed oggi molti di loro ci aiutano, come vere e proprie sentinelle, a far sì che il nostro territorio sia più curato possibile. Come sindaco mi auguro che la nostra città esprima sempre più, oltre agli alti tassi di percentuale di rifiuto differenziato, anche alti livelli di spazzamento, pulizia e decoro”