Superato il 65% di raccolta differenziata!

Il nuovo servizio fa segnare un nuovo record alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani svolta da Formia Rifiuti Zero: la differenziata è arrivata al 65%, percentuale mai registrata dall’inizio del servizio “porta a porta”.

L’obbiettivo dell’Azienda è quello di far divenire Formia una città sempre più virtuosa, un fiore all’occhiello nella gestione ambientale. Dopo quasi un anno di servizio, i dati dimostrano un trend di crescita positivo nella RD, un dato incoraggiante ottenuto grazie alla collaborazione di tutti i cittadini.

“Siamo riusciti a incrementare la percentuale di raccolta differenziata, raggiungendo un buon 65%, percentuale che siamo convinti possa migliorare nelle prossime settimane commenta l’Amministratore unico della FRZ, Raphael Rossi – grazie anche alla nuova flotta mezzi a basso impatto ambientale (EURO6)”

“Formia ha superato il 65% di raccolta differenziata a Marzo 2016. – commenta l’Assessore Claudio Marciano Siamo ufficialmente un Comune “riciclone”, anche se dovremo impegnarci ancora di più per mantenere nei prossimi mesi questo risultato. Il secco è diminuito di 100 tonnellate rispetto allo stesso mese 2015 (che a sua volta diminuita di altre 100 rispetto al 2014) e sono cresciute le frazioni di plastica, vetro e carta. Si può fare ancora di meglio: il secco contiene ancora almeno un 50% di prodotti riciclabili. Il Comune deve aumentare i controlli, ci vuole una maggiore collaborazione da parte di tutti gli esercenti e i condomini. Tuttavia, si tratta di un buon risultato, frutto della collaborazione tra Comune, cittadini e lavoratori.

Il balzo in avanti però è stato possibile anche grazie al nuovo calendario di raccolta progettato da Dario Gotti, il direttore della Formia Rifiuti Zero che è venuto a mancare mercoledì 13 aprile.  

A lui e alla sua famiglia dedico questo successo nel servizio.”